Luisa Corna

Esclusiva Campania e Basilicata

Luisa Corna inizia da giovanissima a posare per fotografi affermati (Fabrizio Ferri, Helmut Newton) e ben presto calca le passerelle di alcuni tra i più importanti stilisti.
Dalla moda alla pubblicità il passo è breve, diventa la protagonista di spot di grandi marchi trasmessi sulle tv Italiane ed estere.  Studia recitazione e dizione al C.T.A. (Centro Teatro Attivo) e in seguito presso il C.S.A. (Centro Studio Attori ), diretto da Alessandro Del Bianco. Ma la passione predominante è la musica, studia canto e solfeggio al C.P.M. (Centro Professione Musica) di Milano e successivamente con vari insegnanti privati.
Appena diciottenne Luisa inizia ad esibirsi con il suo gruppo in alcuni club nella zona di Milano e Como.  Alla fine degli anni 80 affianca come corista Miguel Bosè.
Nel 1992 partecipa a “Castrocaro”, classificandosi al secondo posto con il brano ”Dove vanno a finire gli amori” scritto dal compositore Depsa.
Qualche anno dopo viene scelta come cantante a “Domenica In” nell’edizione condotta da Fabrizio Frizzi con la regia di Michele Guardì. Nello stesso anno affianca Giampiero Ingrassia nell’edizione estiva di “Tira e molla”, programma curato da Corrado, su “Canale 5”. Inizia così la sua esperienza nella doppia veste di cantante-conduttrice.
L’anno successivo Mediaset propone a Luisa la partecipazione a “Controcampo” su Italia 1 condotta da Sandro Piccinini: è fra le prime donne ospite fissa di una trasmissione di calcio.
Giorgio Panariello la sceglie come attrice protagonista del film commedia “Al momento giusto” nel ruolo di Lara, una fotoreporter. La musica è sempre presente nella sua vita. Partecipa al “Festival di Sanremo” nel 2002 in coppia con Fausto Leali, conquistando il 4° posto con il brano dal titolo “Ora che ho bisogno di te”.  Nell’estate del 2002 conduce la trasmissione “Notti mondiali” (Rai 1) dedicata ai mondiali di calcio, al suo fianco Marco Mazzocchi e Gianpiero Galeazzi. Nel 2003 Luisa si immerge nel soul e nell’R&B: partecipa al “Porretta Soul Festival” nell’anno che il prestigioso palco ha accolto Solomon Burke, Tribute To Rufus Thomas with Carla, Vaneese & Marvell Thomas with The Memphis All Stars Band, Ellis Hooks, Charles Walker & Mo’Indigo, Jackie Johnson. Dallo sport al varietà, sempre su Rai 1 in prima serata, conduce “Si, si è proprio lui”, un programma alla ricerca di nuovi imitatori con la regia di Pier Francesco Pingitore, prosegue con “Sognando Las Vegas”, trasmissione dedicata ai grandi show internazionali, entrambi i programmi sono prodotti dalla “Ballandi”.  Con la sua voce, potente e calda, duetta con personaggi del calibro di Dionne Warwick, Gloria Gaynor, Salomon Burke e The Supremes. Una formula che piace e che viene riproposta per 4 anni consecutivi a “Domenica in”, Luisa invita alcuni fra i big della canzone italiana, in uno spazio musicale studiato apposta per la sua versatilità di cantante–conduttrice. Le vengono assegnati programmi televisivi come il “Premio Barocco” che conduce per tre anni (Rai1), “Napoli prima e dopo” spettacolo musicale dedicato alla canzone napoletana che la vede protagonista per cinque edizioni (Rai 1), “Castrocaro Terme” concorso dedicato ai giovani esordienti della musica Italiana, presentato con Massimo Giletti (Rai1). Dal teatro Ariston di Sanremo “Sanremo si nasce“, trasmissione che ripropone i grandi artisti della musica Italiana, conduce al fianco di Michele Cucuzza e Massimo Lopez (Rai 1), e sempre dal Teatro Ariston, per due edizioni, conduce il premio “Campioni per sempre“ programma televisivo che consacra i più medagliati atleti Italiani che si sono particolarmente distinti nelle loro discipline sportive (Rai 1). Con Mike Bongiorno presenta il premio “David di Donatello”, importante riconoscimento al cinema Italiano e ai suoi protagonisti (Rai 1); da Sant-Vincent il premio “Telegrolle“, evento dedicato ai migliori attori e Fiction Italiane di maggiore successo (Rai 1); “La Kore”, trasmissione presentata con Valeria Marini, è una Kermesse che celebra i più apprezzati stilisti Italiani nello scenario del teatro antico di Taormina (Rai 1), oltre ad altri spettacoli televisivi.

 

 

Copyright © 2014 Azzurra Spettacoli. Project and design by machesito