Bianca Atzei

Esclusiva Campania e Basilicata

Con Il suo timbro graffiato e il suo look anni ’50/60 ha conquistato tantissime persone, compresi artisti già affermati come Kekko Silvestre dei Modà, che ha scritto per lei due canzoni.

Nasce a Milano nel 1987 da genitori sardi, inizia a studiare canto fin dall’età di sette anni, a 17 entra in un’accademia di musica e inizia a muovere i primi passi come cantante. I suoi modelli musicali sono Whitney Houston e Mariah Carey ma non disdegna tutti gli altri generi, amando in particolare la musica anni ’60 di interpreti come Luigi Tenco, Patty Pravo e Sergio Endrigo.

Nel 2012 partecipa alle selezioni per la sezione giovani del Festival di Sanremo, ma il suo brano “La Gelosia” viene respinto. Il pezzo ottiene comunque un discreto successo e viene riproposto in una nuova versione che vede la partecipazione di Kekko Silvestre dei Modà. È probabile che Bianca tenterà nuovamente la carta sanremese nel 2014.

Il secondo singolo di Bianca si intitola “L’amore vero” e, al momento della sua uscita, provoca una valanga di polemiche perché sia il brano che il look dell’Atzei ricorderebbero Nina Zilli e il suo pezzo “L’Inverno All’Improvviso”.

Il 3 maggio 2013 esce “Fino in fondo”, in duetto con Niccolò Agliardi e prodotta da Marco Barusso. “Il brano mi trasmette un’energia positiva che spero arrivi anche alle persone che lo ascoltano – spiega Bianca in un’intervista a Tgcom24 –  Avere la stima di uno degli autori più apprezzati del panorama italiano è una grande soddisfazione artistica e personale. La musica incrocia le strade di persone molto distanti e crea alchimie nuove e inaspettate come quella creatasi tra me e Niccolò.”

Il 5 luglio esce il nuovo singolo di Bianca “La paura che ho di perderti”, scritta da Kekko Silvestre. Il brano vanta anche la partecipazione di Maurizio Solieri, storico chitarrista di Vasco Rossi.

La cantante aprirà i concerti del tour autunnale dei Modà. “Ci sono due artisti che ho incontrato nella carriera e a cui mi sono davvero affezionato – racconta il leader della band – Una di queste è Alessandra Amoroso, a cui voglio un bene dell’anima. L’altra è Bianca Atzei, la vidi in televisione un giorno e la segnalai immediatamente perché è fortissima. Non l’avevano presa per Sanremo Lab e sentii di chiedere al mio discografico di darle un’opportunità. Ha un graffio intenso, ha un atteggiamento sul palco unico.”

 

 

Copyright © 2014 Azzurra Spettacoli. Project and design by machesito